Associazione Giacomo Sintini al top alla Del Monte Supercoppa

Due giorni pieni di soddisfazioni per l’Associazione che porta il nome dell’ex campione di pallavolo Jack Sintini che da anni è al fianco della Legavolley in ogni trofeo dedicato alla pallavolo maschile.

“Non so davvero come ringraziare la Legavolley per l’ospitalità che sempre ci riserva – ha detto Sintini -, la vicinanza del mondo della pallavolo mi emoziona e mi rende fiero del percorso che ho fatto come giocatore e oggi come testimonial della battaglia contro il cancro”. 

L’Associazione Giacomo Sintini è stata presente nella pancia dell’Eurosuole di Civitanova Marche con un proprio spazio nel quale Jack ha avuto occasione di raccontare l’impegno dell’associazione a favore della ricerca contro il cancro e di riabbracciare amici e  tifosi: “Sono fantastici, anche se sono passati tanti anni da quando indossavo la maglia da gioco mi vogliono ancora bene e lo dimostrano sostenendo l’Associazione con tante donazioni e con attestati di stima, confermandomi che quello che facciamo ha un valore assoluto e che siamo di aiuto a molti”. 

Il logo dell’Associazione ha accompagnato le gesta delle squadre apparendo nei led lumonosi a bordo campo, una visibilità straordinaria grazie anche alla diretta televisiva in occasione della finale fra Civitanova e Perugia. A bordo campo c’era anche Jack e l’occhio clinico del campione ha osservato che: “La Sir Safety si è dimostrata la squadra più in forma e ha meritamente vinto questo suo primo trofeo, con Atanasijevic e Russel in grande spolvero e Podrascanin fondamentale a muro. Il gioco di tutte e quattro le finaliste ha ancora bisogno di rodaggio, ma siamo a inizio stagione ed è normale. Sono sicuro che anche in questa stagione se ne vedranno delle belle”. 

Il primo atto ufficiale della nuova stagione di pallavolo maschile è andato in soffitta ma non le attività dell’Associazione Giacomo Sintini che continua nella sua attività di raccolta fondi per la ricerca contro il cancro e per l’assistenza ai pazienti e, conclude Sintini: “Il sostegno ricevuto in questi due giorni, oltre due mila euro di donazioni, ci sarà di grande aiuto per realizzare i progetti cui siamo più legati”. 

9 ottobre 2017