Festa dell’ amicizia nello Sport 2023

Il Cedas Stellantis di Pratola Serra ha primeggiato nel calcio a 8.  E’ del Cedas ex Sevel la coppia regina del beach volley maschile. Nel misto vincono De Felice-Fidelibus di San Salvo. I termolesi Asiatico – De Filippis si sono imposti nel Padel.

Due splendide giornate di sole hanno accompagnato gli oltre cento atleti, dirigenti, arbitri ed accompagnatori provenienti da Abruzzo, Campania, Molise, Marche e Lazio, che hanno dato vita all’edizione 2023 della “Festa dell’amicizia nello sport”.

La kermesse sportiva, inserita nel quadro delle attività del Comitato Regionale Abruzzo dello CSAIn (Centri Sportivi Aziendali e Industriali), presieduto dall’aquilana Noemi Tazzi, si è svolta il 9 e 10 settembre scorsi sulla spiaggia del lido Fernando di Vasto marina (Ch) e sui campi del nuovo centro sportivo San Gabriele di Vasto. 

A curare gli aspetti organizzativi una squadra affiatata e collaudata composta dagli abruzzesi Andrea, Giuseppe e Valter Argeo Di Gregorio, con l’immancabile e prezioso aiuto del dirigente marchigiano  Domenico Spina, del termolese Antonio Del Cinque e dell’ avellinese Vincenzo D’Onofrio. 

In questa edizione – commenta a caldo Valter Di Gregorio – oltre al collaudatissimo Beach Volley, per la prima volta abbiamo inserito il calcio a 8 ed il Padel. Siamo veramente soddisfatti di come sono andate le cose sui campi, dove i contendenti si sono confrontati con grandissimo fair play, e fuori dai campi, dove ha trionfato la solidarietà. Anche stavolta, infatti, abbiamo raccolto dalle iscrizioni e dalla “pesca” una buona somma che abbiamo devoluto alla “Onlus Giacomo Sintini”, creata dall’ex campione di  pallavolo per aiutare le persone, soprattutto bambini, ammalate di tumore.”

Tornando al torneo di calcio a 8, che si è giocato sabato pomeriggio, le quattro squadre aziendali che hanno partecipato, hanno dato vita ad un combattutissimo girone all’italiana con partite dai tempi ridotti.

Lo ha vinto la rappresentativa del Cedas Stellantis di Pratola Serra (Av), che si è imposta in tutte e tre le partite disputate concludendo da imbattuta.

Alle spalle dei campani si sono classificate a pari punti la Pilkington NSG di San Salvo e l’ACRAF Angelini di Ancona. In virtù del risultato del confronto diretto, il secondo posto è stato assegnato  alla compagine abruzzese.

Al quarto posto la formazione del Cedas ex Sevel di Atessa. 

Nel corso della cerimonia di premiazione sul campo, aperta dal saluto del dottor Rosario Dell’Aversana (Responsabile delle Risorse Umane dello Stabilimento Stellantis di Termoli) sono state consegnate le coppe alle squadre partecipanti, mentre i premi individuali sono stati assegnati a Davide Di Marco  (Pilkington NSG) per il Fair Play, Michele Russo (Pratola Serra) quale miglior portiere, Mirko Gasparrini (Angelini Ancona), che ha riportato un infortunio al ginocchio ed è stato premiato quale “Capo cannoniere”.

Un riconoscimento speciale è andato agli arbitri, a Vincenzo Ursini (Cedas ex Sevel) che ha coordinato il torneo  ed alla Direzione del Centro Sportivo  San Gabriele.

A tutti i partecipanti, infine, è stata regalata la medaglia celebrativa dell’evento.

Al termine della due giorni di gare sulla spiaggia, questi sono stati i verdetti sportivi. 

Nel torneo maschile, il successo è andato alla coppia  del Cedas ex Sevel di Atessa Manuel Ortolano – Filippo Galante che, al termine di un’autentica battaglia sportiva, ha avuto ragione di Anton Giergji –  Diego Celebre del Cedas Stellantis Termoli.

Sul gradino più basso del podio sono saliti i porta colori della Pilkington Nsg, Antonio Sasso –Sandro Giuseppetti che, nella finale di consolazione, hanno avuto la meglio sui romani Fabrizio Fracassi – Asha (un atleta originario dello Sri Lanka dal cognome impronunciabile).

Combattutissimo, come sempre, il torneo misto che ha visto primeggiare Giuseppe De Felice e Gaia De Fidelibus (nella vita zio e nipote in quanto Gaia è figlia di Stefania, sorella di Giuseppe, anch’essa in gioventù ottima ex giocatrice di pallavolo).

Dietro di loro Sandro Giuseppetti – Roberta Marcolongo hanno preceduto in classifica Mauro Basilico – Federica Mancini e Antonio Sasso – Sabrina Basilico.

Nel corso della premiazione Luciano Allegrino (All Stars Sevel) ed il signor Fernando hanno consegnato le coppe alle coppie che sono salite sul podio di entrambi i tornei.

Sono stati anche assegnati riconoscimenti a Francesco Martiniello – Sara Tracchia, coppia più giovane del torneo; all’Enjoy volley Vasto nelle persone del prof. Carlo Menna ed Emanuele Della Morte ed agli arbitri Antonio Matteo, Luigi D’Onofrio, Andrea Di Gregorio.

Sono state quindi premiate le coppie che hanno partecipato al 1° torneo di Padel.

Lo hanno vinto  Marino De Filippis – Fabrizio Asiatico (Cedas Stellantis Termoli).

Alle loro spalle Cleo Rossi – Mattia Catalano (Pilkington NSG), Andrea Gambella – Massimiliano Salvatori (ACRAF Ancona) e Angelo Cane – Elvio D’Aiello del Cedas ex Sevel. 

A consegnare i premi Giovanni Di Pinto (Cedas ex Sevel) che ha curato l’intero torneo.

Un riconoscimento, un ringraziamento speciale ed un lunghissimo applauso sono andati, infine, a Fernando e Paolo del “Lido Fernando”, che hanno messo a disposizione i loro impianti e la loro accogliente struttura, dove è stata allestita la festosa e chiassosa cerimonia di premiazione che ha concluso “alla grande” l’evento sportivo.

Si ringrazia per lo splendido resoconto della giornata V. Di Gregorio

Iscriviti alla newsletter